Blog: http://malvinone.ilcannocchiale.it

LACONICO E RASCHIONICO, L'EX OMOFOBO MALVONE

è sopraffatto, mentre rimaneggia il suo sempre identico (da 2 anni a questa parte) post da mangiapreti posticcio, dal suo penchant perverso di irrefrenabile raschione.

Raschia raschia, dottor Malvone, questo commento al suo  penultimo noiosissimo poema didascalico (che verte sul sig. Bagnasco predicante in Genova)

commento di la redazione   il 01/04/2007 17.14.04, 82.60.57.xxx

Guardate, noi abbiamo conosciuto e letto Malvone nel 2003 sul forum del riformista, quando scriveva ancora tutti i giorni a Ferrara, che gli pubblicava soltanto il 15% delle sue e.mail, e per questo è stato preso in odio dal tenutario di questo bordello. Da allora ha fatto, bisogna onestamente riconoscerlo, una sola gran capriola, di quelle cui è avvezzo da 35 anni, e da allora su questa barricata sta con fiero e immutato cipiglio. Vogliamo ispezionarla di nuovo fra un annetto o due, visto quello che sta succedendo nel partitismo italiano? Perché sapete, il dott. Malvone o Raschione o Raschino che sia, standoci sempre in mezzo, non ne ha mai capito un cazzo.

p.s.

Non ci interessano più di tanto i suoi inutili trascorsi, ma lui li scaccola ovunque. Da qualche giorno veniamo qui per ribadirgli che è un prolisso cacasotto rieditante per la 1002esima volta il suo unico e sempre identico post. Intanto lo esercitiamo nel solo mestiere che conosce: il raschiamento.

Pubblicato il 1/4/2007 alle 17.27 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web